News

Iniziative

12° Concorso Gastronomico Interregionale 'La Cucina calda nella ristorazione'

VILLA SCHIUMA OSPITA IL:

12° CONCORSO GASTRONOMICO INTERREGIONALE
“LA CUCINA CALDA NELLA RISTORAZIONE”

Si svolgerà martedì 27 gennaio 2009 presso la Sala Ricevimenti Villa Schiuma, C.da Rondinelle a Matera, il 12° Concorso Gastronomico Interregionale “La cucina calda nella ristorazione”.

Si affronteranno 20 squadre provenienti dalle regioni del CENTRO-SUD che proporranno un menù completo di antipasto, primo, secondo e dolce con abbinamento di vini. La premiazione avverrà durante la Serata di Gala che avrà inizio alle ore 20.00, sempre a Villa Schiuma,  alla quale interverranno tutte le squadre partecipanti nonché i rappresentanti di Camera di Commercio e Confindustria.

L’organizzazione della manifestazione è curata dall’ASSOCIAZIONE CUOCHI MATERANI che ha selezionato Villa Schiuma come luogo ideale allo svolgimento della manifestazione in quanto dotata di tutti gli spazi tecnici e di tutte le attrezzature moderne necessarie allo svolgimento del concorso, nonché di un’ampia sala che possa ospitare le oltre 350 persone che interverranno alla cena di Gala.

La finalità di questo concorso è quella di promuovere un confronto sul tema della “Ristorazione come arte” nel contesto del “Ristorante come impresa”. I cuochi e gli operatori potranno conoscere e applicare tecniche più aggiornate utili a migliorare la professionalità di cucina nonché l’inserimento di giovani allievi nel settore.

Creato per cuochi professionisti, tale concorso valorizza i giovani allievi che impegnandosi con i primi, con entusiasmo raggiungono risultati molto apprezzabili in un lavoro di squadra.

La GIURIA sarà composta da esperti professionisti F.I.C. e AMIRA e del settore della ristorazione che potrà seguire tutte le fasi della preparazione sino al momento della degustazione, momento in cui darà un punteggio ad ogni squadra partecipante tenendo conto del modo di lavorare, della pulizia, dell’equilibrio dietetico, della presentazione e del gusto.

I criteri di valutazione, infatti, prenderanno in esame vari aspetti della preparazione, quali l’aspetto organizzativo, le tecniche, l’igiene, la professionalità, la velocità, l’esaltazione del gusto, la presentazione, l’aspetto estetico, l’impatto cromatico, la fedeltà dei sapori e l’abbinamento cibo-vino.

La composizione del menù dovrà essere un’esperienza gustativa speciale.

Durante la serata di Gala, ai vincitori saranno assegnate le medaglie ed i diplomi corrispondenti alla valutazione e verdetti espressi dalla giuria.

Condividi: