News

Curiosità

Perché la fede si porta all'anulare?

Vi siete mai chiesti perché la fede si porta all'anulare?
Come per molte altre cose possiamo provare a cercare la risposta in una lettura cinese della mano concentrandoci sul significato che viene attribuito a ciascuno dito: il pollice rappresenta i genitori; l'indice i fratelli, le sorelle e gli amici; il medio se stessi; l'anulare il coniuge e, infine, il mignolo i figli.
Detto questo passiamo alla dimostrazione pratica. É necessario unire le mani, palmo contro palmo in modo che ogni dito sia unito a quello corrispondente dell'altra mano, il secondo passaggio è fare in modo che le due dita medie siano piegate e rivolte verso l'interno (se non è chiaro fate riferimento alla foto allegata a questo post).

Se tentiamo di separare le dita notiamo che riusciamo senza difficoltà a separare i pollici, e infatti solitamente i genitori non sono destinati a rimanere con noi fino alla fine della nostra vita; riuniamo i pollici e proviamo a separare gli indici, anche in questo caso non avremo grosse difficoltà: amici e fratelli seguono il proprio destino che non sempre procede parallelamente al nostro; di nuovo uniamo tutte le dita e separiamo i mignoli, niente di più semplice: i figli crescendo scelgono la propria strada che devono percorrere da soli.
Riuniamo le dita a proviamo a separare gli anulari, non ci riusciremo e, se qualcuno ce la farà, lo farà con qualche difficoltà, infatti una coppia di coniugi dovrebbe rimanere insieme fino all'ultimo giorno di vita; ed è questo il motivo per cui, stando a questa lettura, la fede si porta all'anulare.

Che ne dite? È una spiegazione abbastanza convincente?

Condividi: