News

Curiosità

Abiti da sposa usati

Siamo abituati a vedere nei garage i bauli in cui è gelosamente custodito l'abito da sposa delle nostre madri o invece li vediamo appesi in quell'area dell'armadio in cui vengono riposti gli abiti migliori o quelli che non si indossano più ma che non si ha cuore di buttare o di regalare.

Per vari motivi soprattutto di tipo culturale siamo abituati a pensare che se da una parte l'abito da sposa non si vende ma si conserva, dall'altra ogni sposa deve avere il suo abito nuovo e confezionato su misura.
La crisi ha toccato anche il settore matrimoniale e sta facendo cadere alcune convinzioni (e convenzioni) dure a morire: dover fare i conti con budget che diminuiscono e riflettere sul fatto che con i soldi da destinare all'acquisto dell'abito da sposa si potrebbe fare altro porta a valutare attentamente tale investimento.
È anche per questo che in Italia si sta diffondendo e affermando la pratica di vendere il proprio abito da sposa e quella di acquistarne uno usato da parte di sposine trepidanti.

Se in un primo momento chi voleva vendere il proprio vestito lo faceva con annunci privati adesso, considerato che si tratta di un settore che ha margini di miglioramento visto l'aumentare sia della domanda che dell'offerta, c'è chi sta iniziando a organizzare un servizio più strutturato di acquisto on line che, soprattutto, offre garanzie nei trattamenti di pulizia degli abiti e in quelle relative alle transazioni per i pagamenti.

Non ci credete? Provate a dare un'occhiata al sito Abiti da sposa usati, magari trovate quello adatto a voi!

Condividi: