News

Curiosità

Sposarsi in un museo: un matrimonio a regola d'arte

Se a Los Angeles vengono messi a disposizione degli sposi gli studios cinematografici, a New York gli Apple Store, per i fidanzati più tecnologici, ad Atene i siti archeologici per quelli che hanno una passione per la storia, in Italia non poteva che toccare ai musei, per definizione tra i luoghi più rappresentativi del Bel Paese, aprirsi per accogliere coppie desiderose di coronare il loro sogno d'amore sposandosi.

Molti comuni, da un po' di tempo a questa parte, per aumentare gli introiti e riempire le proprie casse, hanno dato il via libera all'apertura di alcuni spazi espositivi museali per celebrare matrimoni. Tra loro c'è anche Paestum che ha messo a disposizione alcuni luoghi all'interno dell'area archeologica.

 

Per il catering? Scegliete Villa Schiuma

Un matrimonio organizzato all'interno di un museo è un'idea originale, molto chic e soprattutto è adatta a quanti amano l'arte e adorano trascorrere il proprio tempo a contatto con quadri, statue o reperti archeologici.
Questa, però, non è una scelta a basso costo, anzi è abbastanza dispendiosa per quanto riguarda sia l'affitto degli spazi e l'organizzazione che gli allestimenti e il catering che dovranno adattarsi al contesto per non risultare troppo invasivi rispetto agli ambienti museali e alle opere in essi esposte.

Però se avete voglia di regalarvi una situazione come questa e se volete che i vostri ospiti conservino un ricordo indelebile del vostro matrimonio andate avanti con la vostra scelta, non ve ne pentirete.
Potrete poi liberare la vostra fantasia e sbizzarrirvi con la scelta dei vestiti e di tutti gli altri elementi che contribuiranno a caratterizzare un'occasione simile

Una combinazione perfetta sarebbe location museale e servizio catering a cura di Villa Schiuma: per portare all'interno del luogo dei vostri sogni la qualità del nostro servizio e la cortesia del nostro staff e per far sì che il vostro matrimonio sia davvero a regola d'arte!

Condividi: