News

Grandi catering

Il Presidente Napolitano

Con qualche piccolo cambio di programma la visita del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a Matera, ma rimane confermata la cena nel Salone della Prefettura per pochi selezionati ospiti: diciotto i commensali che siederanno al grande tavolo imperiale ovale.

Sei, invece, i responsabili del cerimoniale in sala da pranzo e venti persone del suo entourage che verranno servite a Buffet nella Biblioteca.

Come accadde già otto anni fa per la visita dell'allora Presidente Carlo Azeglio Ciampi, anche questa volta tocca a Villa Schiuma l'onore di seguire il Catering presidenziale.

Impostato su prodotti della cucina tipica locale il menù preparato con cura dalle sapienti mani dello chef Michele Martelli ed i suoi aiuti, e che sarà servito con un accurato cerimoniale dal direttore  Nino De Muro ed il suo servizio, collaboratori ormai storici di Villa Schiuma.
A cominciare dagli aperitivi, la sfilata di prodotti lucani: crostini assortiti con Mousse di Ricotta di Capra  e Soppressata, Pezzente della collina materana, Salsiccia e Pecorino di Albano di Lucania, e Caciocavallo Podolico.

Per antipasto lo Sformato di Pancotto con Rape e Peperoni Cruschi di Senise. A seguire il menù prevede Lagane e Ceci con mollica di pan fritto servite in un cestino di pane creato per l'occasione, Tagliata di Filetto di Manzo di Podolica con Funghi  Cardoncelli della murgia materana e contorno di Patate "arraganate", un tripudio di frutta mista del Metapontino e, per concludere in dolcezza, tre tipi di dessert: Sospiri, Torta di Ricotta e Calzoni di Amarena dell’Antica Pasticceria Caffè Schiuma.

Anche i vini che accompagneranno le portate sono rigorosamente di cantine locali: Carato Aglianico delle Cantine di Venosa e Passito L'Autentica delle Cantine del Notaio.
Ancora una conferma per il buon lavoro svolto da Villa Schiuma e portato avanti con orgoglio da tutti i suoi collaboratori!

Condividi: